Musei di Roma: i poli artistici più interessanti e ricchi del mondo

Roma città di Musei

La cultura non manca di certo a Roma, che è una delle città più artistiche, ricche e importanti del mondo da questo punto di vista. Se hai intenzione di recarti nella Capitale per un viaggio di piacere o d’affari, non puoi certo esimerti dal visitare qualche Museo. Nei Musei di Roma trovi opere di inestimabile valore, che ci invidiano in ogni altro Paese. In questo articolo ti farò l’elenco completo di tutti i Musei di Roma. Potrai quindi scegliere quali ti interessano di più, basandoti sui temi portanti e sulle peculiarità di ognuno. A Roma ci sono anche molti Musei adatti ai bambini, dove possono entrare gratuitamente o a prezzo ridotto. Parleremo dei Musei Capitolini e dei Musei Vaticani, senza dubbio i più conosciuti e famosi. Continua a leggere per scoprire tutto sui Musei di Roma.

Il Louvre

Il più conosciuto Museo al mondo è, probabilmente, il Louvre. Ne avrai sentito parlare, forse anche in relazione a tutte le leggende che circolano su questo posto misterioso, dalle atmosfere quasi magiche e mistiche. Anche in Italia abbiamo i nostri Louvre. I Musei di Roma, infatti, sono tutti particolari e suggestivi. Contengono opere di altre epoche, tutte fondamentali per la nascita dell’Italia. Infatti, la nostra società è nata proprio grazie all’Impero Romano. Attorno ad esso si è sviluppato tutto e se oggi il nostro Paese è così lo dobbiamo esclusivamente agli antichi romani.

Elenchiamo i Musei di Roma?

Sei pronto per l’elenco di tutti i Musei di Roma? Sono tantissimi, ognuno con la sua particolarità. Tra poco te li elencherò, fornendoti per ognuno qualche informazione interessante. In questo modo potrai capire quali sono quelli che più stuzzicano la tua curiosità e il tuo interesse.

 

 

Roma, città di cultura

 

Affresco

Affresco

 

Roma è senza dubbio una città che si regge sull’arte, sulla cultura, sull’architettura. Non c’è quindi da stupirsi che nella Capitale tu possa trovare tantissimi Musei. Il Museo, infatti, è proprio il luogo di maggior importanza conservativa per quanto riguarda le opere d’arte e quelle romane sono tante, tutte di valore inestimabile. I Musei di Roma sono classificati prevalentemente per tematiche. Ci sono quelli più dediti all’arte pura, quindi con esposizione di dipinti e sculture. Poi, ci sono quelli più orientati all’archeologia, dove sono esposti reperti trovati durante gli scavi, principalmente nella zona centrale del territorio romano. Infine, non mancano i Musei moderni. In quasi tutti i Musei di Roma i bambini pagano un biglietto ridotto, così come c’è la possibilità di avere sconti per gruppi e comitive. Vediamo insieme quali sono i Musei di Roma, con contatti e informazioni utili.

Tutti i Musei di Roma

Ecco l’elenco dei principali e più importanti Musei di Roma, tra i quali potrai scegliere quelli che più fanno riferimento alla tua sfera di interesse.

 

Musei di Roma, Musei Vaticani

Musei di Roma, Musei Vaticani

Terme di Diocleziano, Museo Nazionale

Si trova nella zona delle Terme Diocleziane, un tempo punto nevralgico della città perché in antichità i bagni erano non solo luogo d’igiene ma anche di discussioni politiche ed economiche tra personalità importanti. Questo Museo è di tipo archeologico e conserva tutto ciò che è stato trovato quando si sono scoperte queste famose e importanti terme. I pezzi più interessanti sono: una ceramica che riporta la scritta “REX”, la corona votiva di Palestrina, la serie di sculture di Ariccia. Inoltre, all’interno del Museo si può accedere e visitare l’aula Ottagona. Qui si trova una gigantesca statua bronzea, che rappresenta il Principe Ellenistico.

Casa di Goethe

Come dice il nome stesso, racchiude le opere di Goethe, in una selezione tra le più famose e prestigiose create dal grande artista.

Galleria Borghese

Si trova all’interno della famosa Villa Borghese, un incantevole percorso attraverso corridoi espositivi di opere di alto pregio e interesse non esclusivamente artistico ma anche storico.

Arte Moderna e Contemporanea, Galleria

La scelta perfetta per gli appassionati di arte più recente. Vi potrai trovare opere relativamente giovani, circoscrivibili al periodo tra fine ‘800 e inizio ‘900 fino al tardo fine secolo. Di grande rilievo le nature morte di De Pisis, le opere di Trombadori. Ricordiamo inoltre il celebre mosaico di Severini, l’autoritratto di Guttuso e il dipinto “Le Vergini Savie e le Vergini Stolte” che ha rappresentato l’inizio dell’epoca simbolistica in ambito artistico e pittorico.

Mostra Permanente delle Carrozze d’Epoca

Una mostra per chi ama i mezzi di trasporto d’epoca, dove si può ammirare persino la berlinetta che appartenne alla Principessa Sissi.

Civico di Zoologia

5 milioni di esemplari esposti a Villa Borghese. Da segnalare soprattutto le collezioni di molluschi e insetti, una delle più grandi del mondo. Un viaggio dalla preistoria ad oggi, attraverso la vita e le fattezze degli abitanti della Terra più piccoli e meno conosciuti.

Museo della Civiltà Romana

Rappresenta la storia dalla nascita del popolo romano in poi, avvalendosi di plastici e reperti archeologici. Questo Museo è un vero e proprio percorso didattico, che tocca tutti gli ambiti culturali. Archeologia, storia, arte ma anche politica e urbanistica.

Della Matematica

Un percorso interattivo, che permette agli ospiti di interagire con i dispositivi tecnologici a disposizione e di toccare con mano le opere esposte. La rappresentazione della matematica, che da sempre va a braccetto con la filosofia, dall’antichità ad oggi.

Anime dei Defunti

Uno dei Musei di Roma commemorativi, dove sono esposti effetti personali reperiti in ambito di scavi archeologici e studi storici. Si possono trovare abiti, manufatti e oggetti di vita quotidiana appartenuti ad altre epoche.

Museo delle Cere

Ispirato ad altri Musei tematici esteri, vi si trovano sculture in cera che rappresentano tanto personaggi storici quanto persone della nostra contemporaneità. Non mancano i protagonisti delle fiabe, come Biancaneve, i Sette Nani e la Bella Addormentata. Presenti anche calchi di personaggi famosi del mondo dello sport e dello spettacolo: i Pooh e Totti ad esempio. Un Museo molto bello da visitare anche con i bimbi, che potranno divertirsi a riconoscere i vari personaggi.

Criminologia

I gialli, l’intrigo, il poliziesco e la criminologia ti appassionano tantissimo? A Roma puoi trovare un interno Museo dedicato a questi temi. Un percorso che narra di come si trattavano i criminali in tempi antichi e che si snoda fino ai giorni nostri. Nelle sale del Museo trovi anche sezioni dedicate a importanti fatti di cronaca nera dei nostri giorni.

Numismatico della Zecca Italiana

La storia delle monete, dalle più antiche all’euro. Una raccolta rappresentativa e un lungo viaggio nel mondo del denaro, inteso proprio come moneta fisica.

Nazionale d’Arte Orientale

Dedicato a una cultura tanto lontano dalla nostra ma non per questo meno suggestiva e affascinante. Opere e reperti dall’Iran, dall’Afghanistan, dall’India, dalla Cina e dal Giappone. Interessantissima e di grande valore la serie di bronzi che raffigurano Buddha in diverse posizioni e versioni.

Strumenti Musicali

Uno dei Musei di Roma che ripercorre la storia della musica, dai tempi antichi ai giorni nostri. L’evoluzione musicale e strumentale, in una serie di opere esposte di grande interesse artistico e una scenografia molto particolare. Di spicco, l’arpa d’oro dei Barberini.

Preistorico Etnografico Pigorini

Qui sono conservati alcuni tra i reperti archeologici più antichi del mondo. Si arriva fino al Paleozoico e si trovano calchi, infografiche, resti risalenti a milioni di anni fa. Molto interessante la sezione dedicata all’agricoltura, dove si possono ammirare i primi rudimentali utensili. Da notare le analogie con le innovative tecnologie moderne.

Museo dei Vigili del Fuoco

Un omaggio al Corpo dei Vigili del Fuoco in un Museo che ripercorre la loro storia, come corpo statale e amministrativo e come divisa.

Questi sono i Musei di Roma più interessanti. Forse non sono molto conosciuti e sponsorizzati come altri ma vale la pena visitarli. Fanno parte della nascita dell’Italia e di diverse istituzioni che tutt’oggi vivono e lavorano per il nostro Paese.

Musei Vaticani

 

Musei di Roma, Vaticano, Italia

Musei di Roma, Vaticano, Italia

 

Si tratta naturalmente dei Musei di Roma più conosciuti e fanno parte della residenza Papale. Impossibile non visitarli se si è a Roma per turismo o per piacere. Da sottolineare subito, parlando di Musei di Roma Vaticani, la scala a spirale che è il simbolo di tutto l’edificio. All’interno dei Musei si snodano chilometri di corridoi, ognuno allestito con opere d’arte, quadri e affreschi unici al mondo. I Musei Vaticani hanno una storia di ricostruzione e ristrutturazione molto importante. L’ultima risale infatti ad anni recenti. Sono un patrimonio artistico-culturale senza pari, in termini di valore e prestigio.

Come risparmiare sui biglietti per i Musei di Roma

La cultura ha di certo un costo e su questo non possiamo dire nulla. Tuttavia, ti do alcuni suggerimenti per risparmiare sui biglietti:

  • valuta la possibilità di acquistare una Roma Pass, la carta che ti permette di viaggiare per 48 o 72 ore a prezzo fisso e che ti regala 1 o 2 ingressi in Musei di Roma a tua scelta;
  • i bambini non pagano, quindi se sei in famiglia, puoi decurtare dall’investimento il prezzo del biglietto dei tuoi figli;
  • gli studenti che hanno convenzioni particolari possono avere riduzioni nei Musei di Roma che aderiscono all’iniziativa;
  • gli insegnanti e i divulgatori di scienze, arte e cultura, possono avere delle riduzioni o degli ingressi omaggio, nei Musei di Roma aderenti.

Hai scelto qual è il tuo Museo? Allora non ti resta che raggiungerlo e immergerti in una giornata di cultura, arte e bellezza!

 

In questo video il commento del Professor Paolucci, direttore dei Musei Vaticani.

 

 

ultima modifica: 2018-12-05T14:42:06+00:00 da Daria Sanfilippo
Musei di Roma: i poli artistici più interessanti e ricchi del mondo