Via Cassia a Roma: una zona, oggi residenziale, dall’antica storia

Via Cassia: una strada consolare, oggi zona residenziale

La Via Cassia è, senza dubbio, una delle arterie pulsanti della città di Roma. Attualmente è considerata una delle zone residenziali tra le più altolocate della Capitale. Affittare un  appartamento sulla Cassia significa quindi trovarsi in un’eccellente posizione. Lo svantaggio? La carenza di soluzioni abitative e i prezzi. Che, in linea di massima, sono piuttosto cospicui. Esistono soluzioni abitative economiche, pratiche e comode, in questa zona? Sì! Scopriamole tutte!

via cassia

Via Cassia, zona Roma Nord

Via Cassia: un po’ di storia

In origine, la Via Cassia era una lunghissima strada consolare che congiungeva Roma e Firenze. Percorso ottimale, ai tempi, per gli scambi commerciali. Grazie a questa lunga arteria urbana è fiorito il commercio e lo sviluppo di queste due importanti città. Non solo. Collegava anche Roma a diversi altri siti importanti.

Ad esempio, dalla Cassia, era possibile:

  • immettersi sull’Aurelia;
  • raggiungere Rimini e tutte le località romagnole sulla costa marittima;
  • arrivare in altre città toscane, come Lucca e Pistoia;
  • raggiungere tutte le zone dell’Etruria.

E’ facile, quindi, rendersi conto che fosse anche una strada strategica, perfetta per pianificare non solo i commerci ma anche gli attacchi e le difese militari.

Storia della Cassia

Non si sa con esattezza a chi sia dedicata la Via Cassia. Di fatto esistono due “Cassio”, che potrebbero aver battezzato questa famosa e importante strada.

  1. Il censore Cassio Longino, 154 a.C.
  2. Il console Cassio Longino, 127 a.C.

All’inizio, la Via Cassia si estendeva più o meno dalla Tomba di Nerone Roma (posizionata nell’arco dei primi dieci chilometri) fino all’inizio dell’Etruria. Nel corso dei secoli fu poi allungata.

Questo grazie alle modifiche effettuate da:

  • L. Cassio Longina Ravilla, all’inizio del II secolo;
  • l’Imperatorie Traiano;
  • la modifica medievale, che portò la Via Cassia a estendersi fino all’alta Toscana.

Cassia Roma Nord: oggi una zona residenziale

Attualmente, la zona Cassia Roma è considerata un’area residenziale di grande prestigio. Ottimamente collegata a tutta la città, è tutt’oggi considerata strategica, seppur questo concetto va applicato ai tempi moderni. Dalla Cassia Roma Nord, infatti, si raggiungono facilmente tutte le aree della Capitale. Anche considerando che è ben servita dai mezzi pubblici, soluzione preferita dalla maggior parte dei romani per muoversi più agevolmente.

Per i turisti è invece considerata la zona tomba di Nerone Roma

Roma è, senz’altro, una città che offre mete turistiche di alto interesse artistico-culturale a qualsiasi angolo. Roma zona Cassia non fa eccezione. E’ possibile, infatti, nelle vicinanze, visitare la tomba di Nerone. Il sepolcro dà il nome a un’intera area urbana, identificata come la zona 20C. Il monumento sepolcrale ha una storia estremamente interessante. Infatti, sebbene venga chiamato ancora “tomba di Nerone” non contiene le spoglie del quinto Imperatore Romano morto suicida. Bensì di Publio Vibio Mariano, proconsole e prefetto della Legio II italica e di sua moglie. Il sepolcro appartiene all’arte monumentaria religiosa, in quanto era tradizione dei cristiani seppellire i morti di una certa importanza in tombe monumentali. Mentre, i normali cittadini defunti, venivano spesso seppelliti in fosse comuni.

La tomba di Nerone

Si tratta di un monumento di modeste dimensioni che si sviluppa principalmente in altezza. Decorato con fregi sulla parte superiore e da volte sulla cima. La conservazione, tenuto conto dell’antichità della costruzione, è tutt’oggi ritenuta ottima. Questo fa pensare a un lavoro certosino, fatto con grande attenzione. Ecco perché, erroneamente, si pensava fosse il sepolcro di un Imperatore. Invece, ad oggi, si ha la certezza che contenga i resti di P.V.Mariano.

Abitare sulla Via Cassia a Roma

Via Cassia, zona Roma Nord, è senza dubbio una delle aree più ambite da chi cerca casa, in affitto o in vendita, nella Capitale. Si tratta infatti di una zona residenziale, piuttosto tranquilla, ben collegata al resto della città. Proprio per queste caratteristiche di comodità e praticità non è semplice trovare appartamenti o case libere sulla Cassia. Inoltre, trattandosi di un’area ritenuta di alto livello, i prezzi possono essere poco competitivi e riservati a chi ha budget importanti da investire. Non a caso, chi può permettersi di fare un acquisto a scopo di investimento, spesso punta proprio su quest’area urbana per acquistare unità abitative da offrire in contratto di locazione.

Soluzioni abitative economiche in Via Cassia

via cassia

Residence Via Cassia Roma

Esistono appartamenti in affitto, o case, economici in zona Cassia? La risposta è sì. Una soluzione su tutte potrebbe essere il Residence Relais Cassia Roma. Si tratta di un complesso di appartamenti, affittabili a breve o lungo termine.

Di cosa si tratta?

Il residence offre soluzioni abitative adatte a diverse esigenze:

  • bilocali standard da 40/50 mq;
  • superior bilocali da 50/60 mq;
  • trilocali.

Le modalità di affitto sono adeguabili alle necessità del cliente:

  • day by day per chi ha bisogno di un appartamento solo per pochi giorni;
  • week by week per chi necessita di soggiornare una o più settimane;
  • month by month per chi preferisce stipulare contratti mensili, anche rinnovabili.

Una sistemazione perfetta, dunque, sia per i turisti che hanno necessità di avere un punto di appoggio per visitare la città sia per chi deve trasferirsi per medi-lunghi periodi a Roma per studio o lavoro. Il tutto a un prezzo decisamente conveniente perché non regolato sulle tariffe abitative bensì su quelle turistiche. Senza contare, poi, che scegliendo la formula residence non ci si deve far carico di utenze, bollette e pagamento delle tasse residenziali, in quanto già incluse nel contratto d’affitto.

Tutti i vantaggi di abitare sulla Via Cassia in formula residence

I vantaggi di scegliere un appartamento in residence per abitare in zona Cassia, specie se si tratta di una sistemazione temporanea, sono diversi.

  1. La zona è molto ben servita e tranquilla.
  2. Il residence permette di usufruire della comodità del servizio di portierato e pulizie.
  3. Non è necessario trasportare la residenza, anche se ci si ferma per mesi.
  4. Gli appartamenti sono nuovi, rifiniti, dotati di tutti i comfort.
  5. La formula di pagamento è personalizzabile in base alle esigenze: giornaliera, settimanale o mensile.
  6. Il prezzo è conveniente rispetto a un contratto d’affitto tramite un privato e decisamente inferiore rispetto all’acquisto di una casa con relativa mensilità di un mutuo.
Via Cassia a Roma: una zona, oggi residenziale, dall’antica storia

Related Posts

residence appartamenti roma

Residence appartamenti Roma: una casa in affitto low cost!

Dove soggiornare a Roma spendendo poco Residence appartamenti Roma: la soluzione ideale se stai cercando case a basso costo Roma in formula residence. Facendo questa scelta, infatti, potrai godere di una serie di vantaggi. Te li illustrerò tutti nel corso di questo articolo. Non si tratta solo di comodità ma anche, e soprattutto, di risparmio

residence brevi periodi roma

Residence brevi periodi Roma: è una scelta intelligente?

Soggiorno a Roma Devi soggiornare per qualche tempo nella Capitale e ti preoccupano i prezzi degli affitti Roma? In effetti, trovare appartamenti in affitto a Roma economici è piuttosto difficile. Tuttavia non è detto che tu debba per forza spendere molti soldi per poter alloggiare comodamente. Hai mai pensato alla formula residence? Leggi tutto l’articolo

residence lunga permanenza roma

Residence lunga permanenza Roma: tutti i consigli utili!

Case in affitto Roma in Residence lungo termine Roma Nord Hai ricevuto un’offerta di lavoro o hai un’occasione di studio a Roma. Fantastico! Era l’opportunità che attendevi da tempo. Adesso però c’è un problema: dove soggiornare per alcuni mesi senza spendere troppo in affitto? La soluzione è il residence lunga permanenza Roma. Nel corso di